Marmolada Super Vertical 2017


Iscriviti all'evento

News

Uno spettacolo verticale. Tra roccia e ghiaccio, mulattiere e panorami infiniti. Il 3° Marmolada Super Vertical ha incoronato Henry Hofer, trentottenne altoatesino di Sarentino, specialista delle corse in salita. Hofer ha percorso i 6 km di gara, con dislivello di 1500 metri, in 1h05’02”, precedendo Daniele Felicetti (1h06’42”) e Filippo Beccari (1h09’27”). Tra le donne, arrivo a braccetto per Francesca Scribani (che sette giorni prima aveva dominato il Marmolada Historic Trail) e Linda Menardi. Le due portacolori dell’Atletica Cortina hanno chiuso in 1h26’50”, staccando di circa 9 minuti Monica Sartogo (1h35’48”). Un centinaio gli atleti schieratisi sulla linea di partenza ai 1700 metri di quota di Tabià Palazza, a Malga Ciapela, nel Comune di Rocca Pietore (Belluno). Da lì, il Marmolada Super Vertical ha proposto una salita continua sino ai 3.265 metri di Punta Rocca, dove gli atleti sono giunti con i ramponcini ai piedi, necessari per non scivolare sulla neve ghiacciata che ha incorniciato la seconda parte di gara. In cima alla Marmolada, dopo un’autentica sfida alla forza di gravità, la terrazza panoramica di Punta Rocca ha offerto una vista mozzafiato, a 360° gradi, sulle Dolomiti. Tanti applausi per Hofer e per l’accoppiata in rosa Scribani-Menardi. Ma tanti applausi anche per tutti coloro che sono arrivati alle spalle degli atleti più veloci. C’è stato chi, per partecipare al Marmolada Super Vertical, è partito da Liguria e Lombardia. E chi ha affrontato la parete nord della Regina delle Dolomiti senza guardare la carta d’identità: come il bellunese Pierluigi Bianchi, classe 1949, giunto al traguardo in poco più di un’ora e mezza. La manifestazione è stata organizzata da Marmolada Sport Events, in collaborazione con la società Marmolada S.r.l. che gestisce gli impianti di risalita che da Malga Ciapela portano a Punta Rocca.

CLASSIFICHE. UOMINI: 1. Henry Hofer (L.F. Sarntal Raiffeisen) 1h05’02”, 2. Daniele Felicetti (Dynafit) 1h06’42”, 3. Filippo Beccari (Team La Sportiva) 1h09’27”, 4. Marc Hochstaffl (Karpos) 1h10’20”, 5. Erwin Stuefer (L.F. Sarntal Raiffeisen) 1h11’24”, 6. Piergiorgio Crepaz (Team Vertical Col di Lana) 1h12’30”, 7. Igor Palla (Team Vertical Col di Lana) 1h16’48”, 8. Ernesto Zanettin 1h17’36”, 9. Luca Vignazia (Gs Quantin) 1h17’54”, 10. Davide Oliviero (Assindustria Sport Padova) 1h18’13”, 14. Andrea Osele (Sportclub Meran) 1h19’21” (1° over 55), 38. Pierluigi Bianchi (Sci Club Cibiana) 1h35’50” (1° over 65).

DONNE: 1. Francesca Scribani (Atl. Cortina) e Linda Menardi (Atl. Cortina) 1h26’50”, 3. Monica Sartogo (Us Aldo Moro) 1h35’48”, 4. Raffaella Cian 1h36’49”, 5. Maria Corradini (Atl. Val di Cembra) 1h45’03” (1^ over 55), 6. Anna Sbalchiero (Fai Zanè Runners Team) 1h49’35”, 7. Barbara Testa (Giudicarie Esteriori) 1h50’37”, 8. Denissa Pasin (Fai Zanè Runners Team) 2h06’18”, 9. Blanka Milfait (Campeggio La Marmolada) 2h26’37”, 10. Marta Da Pra (Gs Run for Mike) 3h04’48”.

279d2e29a33b2057de0703eb384d3ffc.JPG 49f703d792275e3faf3999c3f682d04f.JPG 3954097ca7cd817086251ee6e2cb0f58.JPG f96749c336b63363fcc0cc9f4ee80eef.JPG

Partenza sempre da Tabià Palazza seguendo il percorso della pista da sci in direzione del Passo Fedaia, che quest'anno verrà raggiunto e dove vi sarà uno spettacolare passaggio proprio di fronte al rifugio Fedaia.
Per garantire la sicurezza degli atleti senza compromettere la spettacolare gara, il tracciato seguirà la ripidissima mulattiera che in inverno è la pista da sci.
La mulattiera si abbandonerà per attaccare il compatto ghiaione verticale su un ripido sentiero fino a ritrovarla e quindi arrivare ai teli bianchi che la società impianti utilizza per preservare la neve in estate.
Da qui si attraverserà una apparentemente invalicabile muro di roccia e si arriverà alla zona cambio assetto, dove i concorrenti saranno obbligati ad indossare i ramponi. Quindi ghiaccio e neve per raggiungere la vetta a quota 3343 mt.

 


PROGRAMMA Marmolada Super Vertical 2017

Sabato 8 luglio

Località Malga Ciapela (partenza funivia)
Dalle ore 17.00 alle 19.00

- ritiro pettorali e pacco gara
- iscrizioni (se posti disponibili)
- ritiro ramponcini per chi non ne fosse fornito

Domenica 9 luglio

Località Malga Ciapela (partenza della funivia)
Dalle ore 7.30 alle 08.45

- ritiro pettorali e pacco gara
- ultime iscrizioni (se posti disponibili)
- ritiro ramponcini per chi non ne fosse fornito

Dalle ore 7.30 alle 09.15    

 – consegna zaini

Località Tabià Palazza (quota 1770 mt.)
Ore 9.20 – briefing di gara
Ore 9.30 - partenza

Località Malga Ciapela (partenza della Funivia)
Dalle ore 12.00 alle ore 14.30 - pasto
Ore 15.00 - premiazioni
Ore  15.30  - chiusura manifestazione
 


Regolamento Marmolada Super Vertical 2017

 

INFORMAZIONI GENERALI 

La NGTiming ASD, affiliata AICS e con la collaborazione di Maurizio Simonetti, ex campione del mondo di corsa in montagna,  organizza per domenica 9 luglio 2017 la gara di corsa in montagna in ambiente alpino denominata Marmolada Super Vertical. La gara avrà una lunghezza di 6 km circa e un dislivello positivo di circa 1500 mt.

La Marmolada Super Vertical si svolgerà in conformità al presente regolamento. Eventuali modifiche e informazioni saranno pubblicate nel sito www.marmoladasportevents.com  e www.keepsporting.com

La partecipazione alla Marmolada Super Vertical comporta da parte dei concorrenti l’accettazione in tutte le sue parti e senza riserve del presente regolamento.

 Requisiti per la partecipazione:

  • esperienza e conoscenza dell’ambiente montano
  • assenza di vertigini
  • solida capacità d’autonomia personale
  • abbigliamento adeguato alla situazione ed a temperature che possono oscillare dai -5° C° ai +30 C°.
  • massima prudenza
  • correttezza sportiva
  • rispetto dell’ambiente

Semi –autosufficienza 

La gara si svolgerà in semi-autosufficienza idrica e alimentare. Saranno previsti 2 punti di ristoro con cibo e acqua potabile. L’assistenza personale è vietata. È proibito farsi accompagnare sul percorso da un’altra persona che non sia regolarmente iscritta. In ogni fase della gara i concorrenti dovranno muoversi in maniera autonoma ed autosufficiente, senza aiuto ed assistenza esterna: in caso di incidenti i concorrenti sono tenuti a portarsi reciproco aiuto.

Materiale obbligatorio e materiale consigliato 

I concorrenti, che devono indossare scarpe da trail running o scarponcini, devono avere obbligatoriamente con sé i ramponcini con minimo 12 punte adatti a scarpe da trail running. I ramponcini potranno essere contenuti in uno zaino o in un marsupio a discrezione del concorrente.

I seguenti materiali sono invece consigliati e potranno essere portati con sé dal concorrente a propria discrezione:

  • giacca impermeabile adatta a condizioni di maltempo in montagna
  • fischietto
  • telo termico di sopravvivenza

 

  • telefono cellulare
  • guanti
  • 0,50 litri d’acqua
  • cerotti
  • disinfettante o fazzoletti disinfettanti
  • berretto o altro copricapo idoneo

È consigliato l’uso dei bastoncini. È previsto un servizio di noleggio bastoncini per la durata della gara al costo di 3,00 euro.

Controllo materiali 

I materiali obbligatori potranno essere controllati sia alla partenza sia all’arrivo.

I concorrenti trovati senza anche un solo elemento del proprio materiale obbligatorio saranno immediatamente squalificati, senza alcuna possibilità di appello.

Chiunque rifiuterà di sottoporsi al controllo del materiale obbligatorio sarà immediatamente squalificato senza alcuna possibilità di appello.

Modifiche del percorso, sospensione, interruzione o annullamento della gara 

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare in ogni momento il percorso, anche senza preavviso. In caso di condizioni meteorologiche avverse e tali da mettere a rischio la sicurezza dei concorrenti, la partenza potrà essere posticipata o annullata, il percorso modificato e ridotto e la corsa potrà essere fermata in qualsiasi punto del tracciato. La sospensione, l’interruzione o l’annullamento della corsa non daranno diritto ai concorrenti ad alcun rimborso della quota di iscrizione.

Tutte le informazioni saranno inserite in tempi utili nei siti www.marmoladasportevents.com e www.keepsporting.com    

Percorso 

Il percorso sarà segnalato con bandierine, frecce, cartelli ed altri accorgimenti che saranno indicati nei siti www.marmoladasportevents.com e www.keepsporting.com, alla partenza e al briefing. Il percorso si snoda lungo il versante nord della Marmolada. L’allontanamento dal percorso ufficiale, oltre a comportare la squalifica, avverrà ad esclusivo rischio e pericolo del concorrente.

La carta topografica del percorso e l’altimetria saranno disponibili nei siti www.marmoladasportevents.com e www.keepsporting.com

I dettagli del percorso saranno comunicati sui siti www.marmoladasportevents.com e www.keepsporting.com e pubblicati in tempo reale sulla pagina di Facebook della manifestazione. La verifica del percorso definitivo sarà effettuata dal responsabile di gara e dal Corpo Nazionale del Soccorso Alpino a fine luglio. Gli eventuali cambiamenti legati alle condizioni del terreno (ghiaccio -  neve) saranno comunicati in tempo utile sui siti www.marmoladasportevents.com e www.keepsporting.com e pubblicati in tempo reale sulla pagina di Facebook della manifestazione.

Briefing di gara

Domenica 9 luglio, alle ore 9.20 si terrà nella zona partenza (presso il locale Tabià Palazza), un breve briefing di gara, durante il quale verrà presentato ed illustrato il percorso e verranno date le ultime indicazioni.

Ritiro pettorali 

La conferma delle iscrizioni e il ritiro dei pettorali sarà possibile sabato 7 luglio dalle ore 17.00 alle ore 19.00 e domenica 9 luglio dalle ore 7.30 alle 08.45  in località  Malga Ciapela, presso la partenza della funivia

Consegna zaini

La consegna degli zaini sarà possibile domenica 9 luglio dalle ore 7.30 alle 09.15 in località Malga Ciapela presso la partenza della funivia.
Gli zaini sanno trasportati all’arrivo (a Punta Rocca).

Partenza e servizio navetta

La gara avrà partenza in linea. La partenza verrà data alle ore 9.30 presso il ristorante Tabià Palazza, posto a quota 1770  mt.

È previsto il servizio navetta per percorrere i 2,8 km di distanza tra la zona consegna zaini (Malga Ciapela - partenza della funivia) e la partenza (ristorante Tabià Palazza).

L’arrivo è previsto alla stazione terminale della funivia, in località Punta Rocca, a quota 3265 mt. All’arrivo funzionerà un ristoro per gli atleti.

Cambio di assetto

Salvo indicazioni contrarie e in base alle condizioni del tracciato, sarà previsto un punto di cambio assetto prima dell’inizio del ghiacciaio dove i concorrenti dovranno obbligatoriamente indossare i ramponcini da ghiaccio. La zona del cambio di assetto verrà comunicata nei giorni precedenti la gara tramite internet e i social network, durante il briefing il giorno della partenza.

Il punto del cambio assetto sarà sorvegliato da personale dell’organizzazione: saranno squalificati i concorrenti che non indosseranno i ramponcini nel punto previsto.

Ritiro dalla gara

È possibile ritirarsi dalla gara in qualsiasi punto del percorso comunicandolo al personale dell’organizzazione. In località Serauta sarà possibile prendere la funivia per tornale a Malga Ciapela.

Ristori 

Verranno organizzati alcuni ristori.

Il ristoro costituisce punto di controllo: il mancato passaggio al punto di controllo comporta la squalifica.

Rientro 

Il rientro avverrà in funivia. Il biglietto della funivia per il rientro è compreso nel pacco gara.

Servizio di trasporto borse concorrenti 

È previsto il trasporto zaini dalla partenza all’arrivo. I concorrenti potranno consegnare lo zainetto il giorno della gara dalle ore 7.30 alle 09.15 in località Malga Ciapela presso la partenza della funivia.
Saranno accettati solo di piccole dimensioni (solo abbigliamento di ricambio).
Sarà cura del concorrente rendere identificabile lo zainetto.
Gli zaini potranno essere ritirati all’arrivo.

Il Comitato Organizzatore non si assume nessuna responsabilità per il contenuto della borsa.

Ritiro

Il concorrente che vorrà ritirarsi dovrà comunicarlo subito via telefono o sms all’organizzazione oppure dovrà raggiungere il ristoro e comunicarlo al personale dell’organizzazione presente presso il ristoro. La segnalazione di ogni ritiro è fondamentale per evitare che vengano allertati inutilmente i soccorsi: in tale caso le eventuali spese di soccorso potranno essere a carico del concorrente.

Sicurezza e controllo 

Sul percorso saranno presenti addetti dell’organizzazione in costante contatto con la direzione di gara. Lungo il percorso ci saranno dei punti di soccorso.

ISCRIZIONI 

Disposizioni generali

Potranno iscriversi alla gara tutte le persone che abbiano compiuto 18 anni alla data di svolgimento della corsa, in possesso di certificato medico sportivo per l’attività agonistica (D. M. 24 aprile 2013 art. 4) in corso di validità alla data di svolgimento della corsa.

Le iscrizioni si chiuderanno domenica 9 luglio alle ore 8.45 o al raggiungimento dei 300 concorrenti. 

Al momento dell’iscrizione è necessario fornire il numero di scarpa per consentire all’organizzazione di fornire il ramponcino a chi non l’avesse. E’ raccomandata la preiscrizione e il pagamento on line sul sito www.keepsporting.com

Non saranno accettati atleti che  non siano in possesso del certificato medico per attività sportiva agonistica. Senza il certificato medico non sarà possibile partecipare alla competizione.

Nel caso in cui le iscrizioni vengano chiuse per raggiungimento del numero massimo con largo anticipo è facoltà dell’organizzatore, l’istituzione di una lista d’attesa per l’accettazione di ulteriori iscrizioni a fronte di eventuali rinunce.

Non saranno accettati atleti che stanno scontando squalifiche per uso di sostanze dopanti.

Quote di iscrizione 

La quota di iscrizione alla Marmolada Super Vertical 2017 è di:

Dal 01.04 al 15.05     25,00 euro
Dal 16.05 al 30.06     30,00 euro
Dal 01.07 al 07.07     35,00 euro
Giorni 8 e 9 Luglio     40,00 euro

La quota di iscrizione comprende:

  • tutti i servizi descritti nel presente regolamento
  • pettorale
  • il pacco gara (sarà consegnato al ritiro del pettorale)
  • il trasporto zaini all’arrivo
  • il servizio di soccorso e assistenza lungo tutto il percorso di gara
  • i ristori lungo il percorso e all’arrivo
  • la cartina del percorso (scaricabile dal sito www.marmoladasportevents.com e www.keepsporting.com)
  • la copertura assicurativa
  • il pasto al rientro presso la tensostruttura sita in località Boscoverde
  • il biglietto per il rientro in funivia
  • il servizio navetta

Classifiche

La classifica sarà esposta in località Malga Ciapela presso la partenza della funivia dove si terranno il pasto e le premiazioni e pubblicata sul sito www.keepsporting.com

Pettorali

Ogni pettorale è rimesso individualmente ad ogni concorrente su presentazione di un documento d’identità con foto o a persona terza munita di apposita delega scritta e fotocopia del documento di identità del delegante. Il pettorale deve essere portato sul petto o sul ventre o sulla parte anteriore della coscia ed essere reso visibile sempre nella sua totalità durante tutta la corsa. Deve essere quindi posizionato sopra tutti gli indumenti ed in nessun caso fissato altrove (per es. zaino)

Il pettorale è il lascia-passare necessario per accedere alla funivia, ai ristori, al ritiro borse.

DISPOSIZIONI  FINALI

Penalità e squalifica 

Dei controllori sul percorso sono abilitati a controllare il rispetto dell’intero regolamento. Le irregolarità accertate anche a mezzo di immagini video pervenute all’organizzazione dopo la gara, potranno causare squalifiche. La giuria di gara può pronunciare la squalifica di un concorrente in caso di mancanza grave al regolamento, in particolare di:

  • uso di un mezzo di trasporto;
  • pettorale portato in modo non conforme,
  • scambio o cessione di pettorale,
  • mancato passaggio ad un posto di controllo,
  • mancanza di parte o della totalità del materiale obbligatorio,
  • rifiuto di sottoporsi al controllo del materiale obbligatorio;
  • partenza da un posto di controllo dopo la barriera oraria,
  • doping o rifiuto di sottomettersi ad un controllo anti-doping,
  • mancata assistenza ad un altro concorrente in difficoltà,
  • uso di assistenza personale al di fuori dei punti consentiti,
  • abbandono di proprio materiale lungo il percorso,
  • mancato rispetto del divieto di farsi accompagnare sul percorso,
  • abbandono di rifiuti sul percorso,
  • inquinamento o degrado del luogo da un concorrente o da un membro del suo staff, insulti, maleducazione, minacce o insubordinazione verso i membri dell’organizzazione o dei volontari o dei soccorritori.

Assicurazione 

L’organizzazione sottoscrive un’assicurazione di responsabilità civile per tutto il periodo della gara. La partecipazione avviene sotto l’intera responsabilità dei concorrenti, che rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che sopraggiungano in seguito alla gara. Al momento dell’iscrizione il concorrente deve sottoscrivere una liberatoria di scarico responsabilità.

Diritti di immagine e informativa privacy 

Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti all’immagine raccolta durante la gara o nei pressi della gara così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’organizzazione ed i suoi partner abilitati, per l’utilizzo fatto della sua immagine.

Tutti i dati raccolti in relazione alla gara saranno utilizzati solo per l’organizzazione e gestione della stessa e per eventuali iniziative promozionali connesse.

Premi 

Saranno premiati i primi 5 uomini e le prime 5 donne (premi in denaro ai primi tre classificati maschile e femminile). Saranno premiati con premi in natura i primi tre over 55 M/F e over 65 M/F. La premiazione si terrà  in località Malga Ciapela presso la partenza della funivia. Verranno premiati solo gli atleti presenti alla premiazione

Io non getto i miei rifiuti 

La Marmolada Super Vertical aderisce alla campagna promossa da Spirito Trail “io non getto i miei rifiuti”: chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti lungo il percorso sarà squalificato e incorrerà nelle eventuali sanzioni previste dai regolamenti comunali.

Reclami 

Eventuali reclami dovranno essere presentati in forma scritta all’organizzazione entro 30 minuti dall’arrivo dell’ultimo concorrente. Sui reclami deciderà la giuria di gara.

Farmaci 

Gli organizzatori invitano i concorrenti a non fare uso di farmaci durante la gara o in vista della stessa salvo che l’uso sia determinato da motivi di salute non connessi alla gara.

Numeri di telefono dell’organizzazione 

Pronto soccorso sanitario: 118
Responsabile gara: Renato Bortot  e Maurizio Simonetti
Responsabile percorso: Severino Rungger
Responsabile ristori: Severino Rungger
Responsabile zaini: Loris Guizzo
Responsabile iscrizioni:

 

blog_aics
BRBL
ecologica_2006
KANGURO
NAMED
NORTEC
PADON MARMOLADA
PALEXTRA
SPORTLER
RIF. PASSO FEDAIA
RIF. PADON